Come aggiornare Drupal 7.x

Pubblicato da Nicola Rainiero il 19-08-2012 (aggiornato il 21-08-2012)

Semplice promemoria con le operazioni che utilizzo di solito per aggiornare le nuove versioni dei moduli installati e Drupal stesso, al momento solo le release della versione 7, per intenderci quelle da 7.x a 7.y con y>x. Quanto descritto vale sia per i domini di terzo livello di Altervista.org sia per tutti gli altri.

L'aggiornamento di Drupal è un argomento molto trattato e presente in modo massiccio in internet, tra l'altro si trova nella documentazione della Community di Drupal a questo indirizzo, viene inoltre allegato come file di testo, UPGRADE.txt, in Drupal stesso ed è molto esauriente ed utile come punto di partenza. Perché allora parlarne ancora?

Per andare direttamente al sodo, saltando tutti i preamboli e precisazioni che affliggono molti articoli e stilare una lista veloce delle azioni che svolgo per aggiornarlo, tutto qui!

Quando aggiornare? In genere vi avvisa Drupal stesso:

  • via email se avete attivato questa segnalazione durante l'installazione o se volete inserirla o toglierla da qui:
    http://MIO_SITO/admin/reports/updates/settings
    oppure
    http://MIO_SITO/?q=admin/reports/updates/settings
  • a video quando entrate come amministratori se gli aggiornamenti sono considerati importanti per la sicurezza.

(N.B. da qui in poi ometterò di inserire: http://MIO_SITO/)

 Aggiornamento dei nuovi moduli rilasciati^

  • mettere il sito in modalità manutenzione da qui admin/config/development/maintenance;
  • valutare se fare o meno il backup dei propri dati nel database e nella cartella sites (ovvero tutte le personalizzazioni aggiunte come moduli e temi);
  • copiare i nuovi moduli con le rispettive cartelle, cancellando le vecchie versioni in sites/all/modules/;
  • modificare il file sites/default/setting.php in questo modo:
    $update_free_access = FALSE; --> $update_free_access = TRUE;
  • eseguire dal browser update.php che si trova nella directory radice del proprio sito;
  • ripristinare il file sites/default/setting.php (da TRUE a FALSE);
  • entrare nel proprio sito scrivendo user o ?q=user nella barra degli indirizzi;
  • togliere la manutenzione.

 Aggiornamento di una nuova release di Drupal 7^

  • mettere il sito in modalità manutenzione da qui admin/config/development/maintenance;
  • conviene fare il backup dei propri dati nel database e nella cartella sites (ovvero tutte le personalizzazioni aggiunte come moduli e temi), se si usa sqlite basta salvare il file con estensione omonima in questa cartella /sites/default/files/ (con Filezilla è bene settare la Modalità di trasferimento in binario).
  • Nel proprio PC:
    • scaricare e scompattare nel proprio computer la nuova versione di Drupal e le eventuali lingue se rilasciate;
    • applicare le eventuali modifiche apportate a .htaccess remoto nel medesimo file presente nella nuova release appena scompattata;
    • rinominare default.settings.php in settings.php e applicare le eventuali modifiche apportate, ma soprattutto la parte relativa al proprio database remoto installato.
  • Nella directory remota:
    • cancellare tutti le cartelle e i file tranne sites/ e tutto il suo contenuto;
    • copiare setting.php precedentemente modificato in sites/default/ (sovrascrivendo l'esistente e verificando i permessi) e modificarlo in questo modo:
      $update_free_access = FALSE; --> $update_free_access = TRUE;
    • copiare tutto il contenuto della nuova release di Drupal nella directory remota del proprio sito (tranne la cartella sites/ ovviamente).
  • Eseguire dal browser update.php che si trova nella directory radice del proprio sito;
  • ripristinare il file sites/default/setting.php (da TRUE a FALSE);
  • entrare nel proprio sito scrivendo nella barra degli indirizzi user o ?q=user;
  • togliere la manutenzione.



Potrebbero interessarti anche:

Nicola Rainiero

Ingegnere civile specializzato in geotecnica con l'ambizione di facilitare la propria attività lavorativa usando e creando software libero per un sapere condiviso e collettivo. Mi occupo anche di energie rinnovabili ed in particolare di geotermia a bassa entalpia. Sono da sempre appassionato di web design e modellazione 3D.