EU Cookie Compliance per Drupal 8 introduce il GDPR ma quanti inconvenienti

Pubblicato da Nicola Rainiero il 13-07-2018

Aggiornando il modulo EU Cookie Compliance per il mio sito in Drupal 8, ho dovuto modificare alcune impostazioni e rivedere le traduzioni perché non tutto funzionava al meglio, soprattutto il banner a scomparsa che lasciava un bordo nero sempre presente nelle pagine. Vediamo come si può ovviare a tutto ciò in un solo passaggio.

Ieri è stato finalmente rilasciato l'aggiornamento del modulo EU Cookie Compliance per Drupal 8 che introduce alcune funzionalità legate al GDPR, ovvero la temuta nuona legge europea sul regolamento generale sulla protezione dei dati (in inglese  General Data Protection Regulation), entrata in vigore a tutti gli effetti già dal 25 maggio scorso.

Come adeguarsi al GDPR in Drupal 8?

Senza entrare troppo nel dettaglio mi preme ricordare che questa legge al contrario della vecchia Cookie Law, impone molte prescrizioni sulla protezione dei dati andando anche a interessare i processi aziendali, con un impatto significativo sulla gestione delle informazioni personali relative sia a clienti che ai dipendenti. Quindi l'installazione e l'utilizzo di questo modulo non significa rendere il proprio sito conforme al GDPR, ma è un punto di partenza obbligato.

EU Cookie Compliance per Drupal 8 introduce il GDPR ma quanti inconvenienti

 

Al momento esistono due moduli per Drupal 8:

  1. EU cookie compliance (eu_cookie_compliance), modulo apparso a partite dal 2012;
  2. General Data Protection Regulation (gdpr), a partire dal 2017.

Nel mio caso ho cominciato a usare il primo quando sono passato a Drupal 8 e per pigriza il secondo l'ho scoperto solo in questi giorni.

In particolare la versione 1.1 aggiunge diverse funzionalità per il GDPR:

  • aggiunge un'esperienza di opt-out e opt-in, incluso il blocco di Javascript e la whitelist dei cookie;
  • aggiunge il supporto dell'intestazione Do-Not-Track;
  • consente alle persone di disattivare il tracciamento anche se hanno aderito;
  • funzione avanzata per richiedere il consenso in ogni sessione del browser;
  • registrare il consenso quando viene fornito (un meccanismo di archiviazione di base è incluso e i plugin sono supportati);
  • aggiunge eventi Javascript quando i banner si aprono/chiudono.

Problemi

Una volta aggiornato comparirà sempre nella parte alta del sito il banner a scomparsa che lasciarà visibile un'ampia porzione nera e le traduzioni saranno parzialemente da rivedere se come me avete un sito multilingua.

Area nera sopra l'intestazione con solo il pulsante Impostazioni della Privacy
Area nera sopra l'intestazione con solo il pulsante Impostazioni della Privacy

 

L'area delle impostazioni della privacy una volta aperta
L'area delle impostazioni della privacy una volta aperta

 

L'area nera una volta rimosso il consenso
L'area nera una volta rimosso il consenso

 

Per ovviare a ciò basta andare in admin/config/system/eu-cookie-compliance  e nella sezione "Aspetto" selezionare "Bottom". Ottenendo un risultato molto più accettabile, come mostro nel seguente video.

Per quanto riguarda le traduzioni, basta posizionarsi su admin/config/system/eu-cookie-compliance/translate e sistemare prima quelle presenti nella lingua originale e poi procedere alla traduzione della seconda lingua scelta.



Potrebbero interessarti anche:

Nicola Rainiero

Ingegnere civile specializzato in geotecnica con l'ambizione di facilitare la propria attività lavorativa usando e creando software libero per un sapere condiviso e collettivo. Mi occupo anche di energie rinnovabili ed in particolare di geotermia a bassa entalpia. Sono da sempre appassionato di web design e modellazione 3D.

Aggiungi un commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.